Oggi vi porteremo alla scoperta della classifica dei rum più costosi del mondo.

Rum distillati dai più prestigiosi produttori di questo superalcolico ottenuto dalla fermentazione della canna da zucchero.

 

Come per i più famosi vini o whisky anche in Italia si guarda ai rum come prodotti da collezione e da investimento.

Negli ultimi anni abbiamo visto una costante e continua crescita del valore di tutte le bottiglie vintage limited edition relative a rum, whisky, cognac e grappe.

Questo non solo perchè i migliori distillati fanno parte di special release rare ma anche per le speciali note organolettoiche.

La limitata disponibilità e la continua alta richiesta fà crescere costantemente i prezzi.

Mentre i prezzi dei migliori whisky sono abbastanza stabili è soprattutto il valore dei rum ad aver  incrementi continui ed esponenziali.

Tipologie di rum

I rum più venduti possono essere distinti in:

  • Rum bianco, invecchiato per almeno 1 anno,
  • Rum ambrato, invecchiato almeno 4 anni,
  • Rum scuro, con un invecchiamento di almeno 12 anni.

I rum ai migliori prezzi sono quelli industriali, derivati dalla distillazione della melassa, eseguita con distillatori a colonna di grandi dimensioni.

Solitamente sono rum economici perfetti per la miscelazione, la cui grande produzione e diffusione difficilmente permette un incremento notevole del valore.

A differenza dei rum I.pg., D.o.c. O A.o.c.; la Denominazione di Origine Controllata viene attribuita solo ai rum più buoni, quelli prodotti nelle distillerie agricole delle antille Francesi.

I rums agricole sono prodotti con il succo estratto dalla canna che viene inviato direttamente alla fermentazione senza produrre zucchero.

La sua particolare produzione si è migliorata con gli anni selezionando la canna da zucchero più indicata, la Blu, e con fermentazioni controllate.

Inoltre….  Più profumati, corposi e saporiti i rum Agricole è più difficile da invecchiare

La Francia con i suoi dipartimenti d’oltremare (Guadalupa, Martinica, Guyana, Reunion) è uno dei principali produttori al mondo di rum Agricole.

Ottimo rum si trova anche in paesi di lingua spagnola come Repubblica Dominicana, Venezuela, Cuba, Colombia dove la produzione è data dalla distillazione della melassa fermentata.

Gli anni d’invecchiamento, la qualità della melassa ed gli alambicchi di distillazione fanno la differenza!!

Vediamo quindi la nostra classifica dei rum più costosi al mondo attualmente commercializzati.

 

Rhum Clément Martinique 1966

Rhum Clément Martinique 1966

 

Rhum Clément Martinique 1966, presentato in una bottiglia creata dal maestro orafo di Place Vendôme Tournaire, è stato messo in vendita per 100’000 euro.

The Jamaican rum Wray and Nephew imbottigliato nel 1940

costituito da un assemblaggio di diverse produzioni della casa e che ha raggiunto un prezzo di 44 600 euro a bottiglia.

Jamaican rum Wray and Nephew was bottled in 1940
Jamaican rum Wray and Nephew was bottled in 1940

 

Ci sono solo sei bottiglie nel mondo!

Rum Isautier 33 years old delLa isola di Réunion

rum Isautier 33 years old La Réunion,
rum Isautier 33 years old La Réunion,

Il rum di Isautier venduto in una magnifica caraffa di vetro realizzata da Mikaël Hingant del Glass Art Studio conservata in una scatola in noce Africa, ha raggiunto i 10’000 Euro

Rhum Saint James 1885 Martinique

Il vecchio rhum agricolo della Saint James e venduto nelle aste di tutto il mondo per 7800 euro.

Questo rum è noto per le sue complesse note di ribes, frutta secca e legno esotico.

Rum El Dorado Grand Special Reserve

 

Prodotto dalla famosa Demerara Distillers nel 2016 per celebrare il 50esimo anniversario dell’indipendenza della Guyana dalla Britannia e contenente quindi esclusivamente miscele di 50 anni di questo liquore considerato uno dei rum più buoni in commercio.

Attualmente il valore della bottiglia di Rum El Dorado Grand Special Reserve è determinato dalle aste e si aggira sui 2’500 euro.

Presentato in una preziosa confezione contenente un medaglione in oro 18 Kt con il logo El Dorado, questo esemplare unico si colloca senza dubbio al vertice della classifica dei rum più costosi del mondo.

Fortunatamente per noi esistono imbottigliamenti della El Dorado più avvicinabili ma con eguale valore ed apprezzamento economico in crescita sono i RUM LIMITED EDITION RARE COLLECTION EL DORADO DI DEMERARA DISTILLER.

Rum Legacy by Angostura

 

In occasione del 50esimo anniversario dell’indipendenza di Trinidad & Tobago nel 2012, Angostura ha proposto la Limited Edition esclusiva.

Rum  Legacy by Angostura con solo 20 bottiglie da 500 ml del valore stimato di 15’000 euro racchiuse in una confezione esclusiva con tappo e decantar realizzati da Asprey of London, gioielliere del Principe di Galles, ottenute con oltre 56 ore di lavoro e completate da dieci diversi mastri artigiani.

Il risultato? Un liquore considerato uno dei rum più buoni di tutti i tempi ma talmente raro …. da vedere

Rum Havana Club Maximo Extra

Le origini di Havana Club, uno dei marchi di rum più venduti, risalgono al 1878, quando il suo fondatore José Arechabala aprì la distilleria “La Vizcaya” a Cardenas sulla costa dell’isola di Cuba.

Rum Havana club Màximo è elaborato personalmente da don Jose Navarro, primo rappresentante dei maestros roneros di Havana Club, combinando le più antiche e pregiate riserve di rum, che sono state lasciate riposare nelle cantine di Havana Club.

La società ha presentato il loro ultimo “Ultra-Premium” che è una miscela di diversi marchi differenti di età diverse e proposto in un decantar in cristallo, per poterlo assaporare secondo le tradizionali regole di degustazione del rum.

Prodotto in tiratura limitata di 1.000 esemplari, è venduto a circa 1.700 euro a bottiglia.

Cuvée Rum ST. James 250  Anniversario della fondazione della Distilleria

In occasione dei suoi 250 anni, la distilleria Saint James ha presentato la Cuvée 250ème Anniversaire, un’etichetta prodotta in soli 800 esemplari al mondo.

Il Rum Saint James Cuvée 250ème Anniversaire è frutto della selezione e dell’assemblaggio dei rum millesimati più rappresentativi della lunga storia della ST. James Distillery: una piccola parte dell’antichissimo 1885, il 1934, il 1952, il 1976, il 1998 e il 2000

La selezione di questi rum millesimati ha dato vita ad una verticale, ad una blend rum unico nel suo genere, racchiuso nella meravigliosa caraffa in cristallo della cuvée 250° anniversario ST. James.

Valore attuale del rum   Saint James Cuvée 250ème Anniversaire circa 1’500 euro per le le ultime bottiglie disponibili.

CLEMENT VIEUX 1952 RUM agricole d.o.p.

Il rum agricolo del 1952 è il più vecchio millesimo della Maison Clément, è stato imbottigliato nel 1991 in bottiglie accuratamente numerate e in quantità molto limitate.

Dal 1887 la produzione del rhum Clément viene effettuata secondo le più pure tradizioni e secondo le regole ereditate da Homère e Charles Clément.

Rum agricolo Clement 1952 segue due fasi d’invecchiamento: la prima fase di invecchiamento in botti di quercia per un periodo di quasi 30 anni, successivamente rum viene fatto riposare per ulteriori 10 anni in botti di legno all’Habitation Clément.

Imbottigliato a pieno grado ogni bottiglia è numerata e contenuta in cassa di legno, attuaslmente il prezzo si aggira sui 1’500 euro ma le bottiglie stanno finendo velocemente.

RON BRUGAL PAPA’ ANDRES ALLEGRIA 2015 LIMITED EDITION

Seconda edizione del famoso rum Brugal Papà Andres reserva familia, l’edizione 2015 di questo rum è denominata Allegria ed è accompagnata da un cofanetto laccato e da un libro che tengono fede al suo nome.

Una Produzione molto limitata nel 2015, il rilascio di sole 500 bottiglie, Brugal Papá Andrés è stato originariamente miscelato dalla famiglia per essere servito a feste di famiglia.

Fino ad ora, le uniche bottiglie che mai si sono resi disponibili nella prima edizione 2013 sono state vendute tramite aste di beneficenza.

Rum Brugal Papà Andres Allegria 2015 è un rum premium d’eccezionale levatura, invecchiato in una miscela di sherry europea e botti di rovere americano e rovere americano.

Presentato in un decantar di cristallo in una scatola stile tesoro con accompagnamento libro produzione di rum sull’isola di Santo Domingo.

Quando si parla del rum italiano più pregiato esperti e appassionati concordano tutti su un nome: Rum Caroni.

In realtà si tratta di un prodotto caraibico, però selezionato e importato dall’azienda italiana Velier, noto distributore di alcuni tra i liquori e whisky più richiesti al mondo.

La storia di questo rum ha dell’incredibile: nel 2004 Luca Gargano di Velier scoprì nei magazzini della dismessa distilleria Caroni, a Trinidad, diverse casse di vecchio rum che, una volta analizzato risultò di ottima qualità.

Messo in commercio questo prodotto scatenò una vera e propria Caroni-mania, creando appassionati del marchio Caroni.

Questo rum culto è estremamente difficile da bere sia per le sue caratteristiche organolettiche sia per le gradazioni alcooliche molto alte.

I prezzi delle bottiglie di rum Caroni sono in continua crescita tanto che oggi su E-bay una bottiglia di Caroni 1974 è venduta  più di 1000 Euro ed è difficile trovare per questo rum migliori prezzi.

 

l'immagine in etichetta riproduce quella usata da Caroni negli anni '40,
vecchie bottiglie Rum Caroni