Presentata nel 2019 a Cannes, la splendida giara in ceramica contiene 20 H. Upmann Magnum 56. Finalmente disponibile in Italia.

Herman Upmann era un banchiere tedesco che amava così tanto gli Habanos che si trasferì a la Habana nel 1840, dove fondò una banca e una fabbrica di Habanos nel 1844.

La banca chiuse, ma la marca è sopravvissuta fino ai giorni nostri ed è considerata un esempio per gli Habanos più raffinati e con un gusto da leggero a medio.

Tutte le ligadas di questa marca sono elaborate con foglie provenienti da Vuelta Abajo.

Le medaglie d’oro che ornano le scatole di questa marca, furono ottenute durante undici fiere internazionali tenutesi nel XIX secolo, e costituiscono un elemento distintivo di questa marca.

Con un vitolario ampio e completo, gli Habanos più conosciuti di questo brand sono quelli della Línea Magnum, il famoso Sir Winston e altre vitolas più piccole come il Corona Junior e l’ Half Corona, lanciato nel 2011, ma divenuto immediatamente un “must”.

Presentata nel 2019 a Cannes, la splendida giara in ceramica contiene 20 H. Upmann Magnum 56. Questa nuova vitola, creata appositamente per questa giara, è stata realizzata “Totalmente a Mano” con foglie di tabacco attentamente selezionate e provenienti da Vuelta Abajo, nella regione di Pinar del Rio a Cuba.

Con questo nuovo sigaro, dalle generose dimensioni (cepo 56; Lungh. 150 mm), si amplia la prestigiosa Línea Magnum che da anni è un punto di riferimento per molti appassionati.

La bellissima giara conserva perfettamente questi manufatti e ancor prima della sua commercializzazione è già diventata un ambito oggetto da collezione.