E’ un gin cold compound italiano, con botaniche della tradizione piemontese ed una veste insolita.

Engine gin è il primo gin in lattina.

Engine gin è custodito in un originale astuccio di latta, che ricorda le lattine d’olio per i motori.

Engine Gin è un gin cold compound italiano prodotto in Alta Langa con ingredienti 100% biologici: alcool da grano tenero, ginepro, salvia, limone, radici di liquirizia, rosa damascane ed acqua delle Alpi.

Cosa vuol dire distillazione compound? 

La distillazione compound è un particolare processo di distillazione che avviene sotto vuoto, a bassissime temperature, grazie all’uso di un evaporatore rotante di ultima generazione.

La distillazione sottovuoto, proprio perché condotta a pressioni inferiori rispetto quelle atmosferiche naturali, permette di raggiungere il punto di distillazione a temperature inferiori, generando un distillato morbido e ricco di profumi e sapori.

L’evaporatore rotante di ultima generazione è il brillante motore di questo gin, permette di mantenere una concentrazione elevata di aromi e profumi totalmente naturali.

Engine gin è un concentrato di tecnologia per essere il miglior carburante del divertimento!

La sua formula è un omaggio ad un rimedio della tradizione piemontese, che in passato ha assunto le forme di rosoli, cordiali e liquori, a base di Salvia e Limone.

Le erbe officinali e gli olii essenziali utilizzati per produrre Engine Gin sono certificati bio. 

Conclude il processo la miscela di questi elementi con acqua di fonte.

Engine gin è ispirato a una trilogia di storie del passato che legano i cocktail classici al mondo dei motori. Un tributo che in passato ha preso le forme di rosoli, cordiali e liquori e oggi rivive sotto forma di gin.

A cominciare dal cocktail Bentley di Harry Craddock dedicato a Woolf “Babe”Barnato e ai terribili ragazzi londinesi della Bentley che per tre anni vinsero la 24 ore di Les Mans.
Proseguendo con il classico
 Golden Cadillac Cocktail creato negli anni ‘60 negli Stati Uniti in onore del film Una Cadillac Tutta d’Oro”.

E per finire l’Automobile Cocktail. Ne esistono due versioni. Una fresca e aromatica nata nel 1903 in un tempo in cui le auto – dette “carrozze senza cavalli” – erano considerate stranezze per ricchi. La seconda ricetta – con gin, whisky e vermouth italiano – è contenuta nel Bartenders’ Manual pubblicato dall’American Bartenders’ Association nel 1913.

Questo tributo al mondo dei motori viene esaltato dall’originale bottiglia di Engine Gin ispirata ad una lattina d’olio lubrificate.

Il packaging, originale ed inusuale, si ispira al mondo dei motori, grande passione del suo produttore. Bellissimo, originale!

Engine Gin è custodito in un originale astuccio di latta, da mezzo litro, per uso alimentare.

Un contenitore “camouflage”, così come furono i barattoli dei moonshiners, i produttori clandestini che in America producevano i loro spirits al chiaro di luna per mascherare
le colonne di fumo della distillazione.

Una lattina old stile, scenografica che arreda il banco del bar e stupisce quando viene regalata.

Engine Gin è un ottimo idea regalo per tutti gli appassionati di gin!

Riuscirà ad entrare nella classifica dei migliori gin del mondo Classifica dei Gin più buoni del mondo??  Noi crediamo proprio di si!!