E’ disponibile la seconda release di imbottigliamenti tropicali Habitation Velier, la gamma di Pure Single Rum frutto della continua ricerca di Luca Gargano.

Luca Gargano e i rum Habitation velier
Luca Gargano e i rum Habitation velier

 

Habitation Velier, the House of Pure Single Rum, l’unica gamma al mondo di Pure Single Rum da distillerie diverse.

Il progetto nasce da un’idea di Luca e dalla collaborazione con i migliori distillatori che utilizzano alambicchi pot still e che quindi producono Pure Single Rum, la categoria che raggruppa l’eccellenza del rum.

La dicitura Pure Single Rum definisce un rum prodotto esclusivamente da distillazione ‘pot still’, cioè con alambicco tradizionale discontinuo in produzioni artigianali.

I Rum bianchi “Pure Single Rum” rappresentano una categoria di Rum che, seppure ancora poco conosciuta, è senza dubbio la più integra ed espressiva della canna da zucchero e dei suoi derivati, quali la melassa.

Si tratta in questa prima fase di sei prodotti, tre dalla distilleria di Worthy Park in Giamaica, uno dall’isola di Marie Galante, uno dalla distilleria Foursquare di Richard Seale a Barbados e uno dal leggendario alambicco in legno wooden double pot still Port Mourant in Guyana Britannica.

etichetta rum habitation velier hampden vintage
etichetta rum habitation velier hampden vintage

Ogni espressione rappresenta un prodotto originale, diverso da quelli imbottigliati dalle distillerie, una ‘world premiere’ inedita.

Alcuni di questi sono rum bianchi e aiuteranno a far capire finalmente cosa si intende per rum bianco ‘super premium’.

Altri sono invecchiati (solo millesimati) e rappresenteranno l’eccellenza dell’interazione tra il legno con la complessità della distillazione discontinua.

Le collaborazioni che Velier ha con i produttori di rum sono moltissime e già nel breve termine la gamma Habitation Velier si arricchirà di altri Pure Single Rum.

La mission della nuova linea di rum di Habitation Velier

foto Luca Gargano di Velier
Luca Gargano di Velier

La ragione del progetto però è molto più che meramente commerciale: la gamma Habitation Velier nasce con una vocazione didattica per valorizzare le distillazioni artigianali e l’arte e la tecnica del distillatore.

Attualmente sul mercato vengono identificati come rum dei prodotti con identità completamente diverse: dalle produzioni artigianali, spesso realizzate con ‘pot still’ a quelle industriali, realizzate con impianti a ‘multi-colonna’.

Da qui la necessità di una riclassificazione: la definizione di Pure Single Rum nasce infatti dalla classificazione lanciata da Luca Gargano e divulgata poi  insieme al distillatore Richard Seale, la quale distingue i rum per metodo di distillazione e pertanto con un’identificazione oggettiva.

Da un lato la tecnologia e dall’altra la tecnica, l’arte, il savoir-faire del produttore che può davvero cogliere lo “spirito” della materia prima.

Ogni espressione di Habitation Velier racchiude un progetto originale, con delle caratteristiche uniche, una “world premiere”, per ogni distilleria.

Ricchi di non alcool, a grado elevato, sono la nuova generazione per tutti i mixologist appassionati. I rum millesimati vengono invecchiati integralmente in clima tropicale, con una parte degli angeli superiore all’8% annuo, che permette un affinamento naturale.

I rum Habitation Velier sono imbottigliati a barrel proofsenza filtrazioni a freddosenza aggiunta di caramello e di qualsiasi altro elemento non proveniente dalla distillazione.

marchio Habitation Velier rum
marchio Habitation Velier rum

La Gamma di rum Habitation Velier

PORT MOURANT WHITE
Per la prima volta abbiamo la possibilità di degustare “la madre” di tutti gli El Dorado appena fuoriuscita dall’alambicco: una world premiere. Port Mourant è l’ultimo wooden double retort pot still ancora in attività che esprime un distillato unico, originale e
indimenticabile. Ricchissimo in congeners (537,59 mg/l), imbottigliato a 59°, non filtrato a freddo, senza alcuna aggiunta, è a disposizione di tutti i mixologist per sperimentare cocktails mai provati. Produzione limitata a 1.600 bottiglie.
 
MULLER LL IV/3177 WHITE
Prende il nome dal numero di matricola dell’alambicco di Rhum Rhum. Imbottigliato al grado storico di Marie Galante, 59% ABV, esprime compiutamente il lavoro del maestro Vittorio Capovilla nell’universo del rhum e vuole essere un omaggio al T-Punch
tradizionale che sino agli anni ’80 era preparato con rhum a questa gradazione. Distillato nel marzo 2015, è stato ridotto al grado di etichetta nell’arco di 6 mesi con l’eau du ciel, senza filtrazioni a freddo. Una world premiere. Produzione limitata a 1.300 bottiglie.
 
FORSYTHS WP 502 WHITE
Una versione unica di Worthy Park, il più vecchio zuccherificio in funzione in Jamaica dal 1670 che ha ripreso a distillare dopo 50 anni di interruzione nel 2005. Esistono differenti versioni prodotte da diversi Indipendent Bottlers di Worthy Park bianco, ma nessuna come Forsyths WP
502: 3 mesi di fermentazione (!) dunder style in pieno stile jamaicano (esclusiva Habitation Velier) che ha prodotto come risultato un rum con 502 mg/l congeners estremamente aromatico e potente. Una world premiere.
 
FORSYTHS WHITE 151 PROOF
La versione strong del 502, a 75,5% ABV il classico tradizionale storico grado dei bianchi jamaicani che hanno reso famosa la Jamaica in tutto il mondo degli appassionati di rum. Il perfetto white da Tiki. Una world premiere. Produzione limitata a 1.200 bottiglie.
 
FOURSQUARE 2013
La prima edizione di un Pure Single Rum della distilleria Foursquare e del master distiller Richard Seale. Abitualmente questa distilleria produce Single Blended (colonna tradizionale + pot still) miscelandoli direttamente dopo la distillazione nei barili. Foursquare 2013 è invece distillato esclusivamente nel pot still prodotto da Green Engineering e affinato interamente in barili ex-cognac da 370 litri di altissima qualità a Barbados. Imbottigliato a barrel proof, 64% ABV, non filtrato a freddo, sugar free, senza aggiunta di alcuna sostanza estranea al distillato, questo rum esprime, seppur giovanissimo, un’armonia ed una gentilezza tipica dello stile tradizionale dei rum di Barbados. Una world premiere.
 
FORSYTHS WP 2005
Frutto della prima distillazione di Worthy Park dalla chiusura della distilleria nel 1950. Imbottigliato a barrel proof, 57,8% ABV, non filtrato a freddo, sugar free, invecchiamento tropicale in barili ex-bourbon. Un rum di grande classe, poco jamaicano, tendente, lasciatecelo dire, a un Pure Single Malt.

Last Ward 2007 

Un rum distillato nel 2007 dal master distiller e co-proprietario della distilleria Mount Gay, Frank Ward che proprio in quell’ anno iniziò a distillare da soli pot still. Invecchiato in botti ex bourbon e imbottigliato full proof a 64%, questa release è la prima mondiale di un rum distillato da Ward in pot still.

Forsyths WPM 2006

 Lo stock di Worthy Park è composto da più di 9000 botti ma solo 25 barili hanno il mark WPM, quello che identifica il rum con gli esteri più alti dello stock. E partendo da questi 25 barili abbiamo imbottigliato una release unica e irripetibile. Un rum distillato nel 2006, invecchiato in cask ex bourbon e imbottigliato nel 2016.

Hampden LROK 2010 

è la versione a 375 g/hlap di congeners. Distillato nel 2010 dalla Hampden Estate, invecchiato ai tropici in barili ex bourbon e imbottigliato a pieno grado a 68,5%, con un angel share del 40%.