Ti sei mai chiesto quanto valgono le tue bottiglie?

Come si fa a dare un valore a una bottiglia di whisky?

Dove bisogna guardare?

Quali parametri usare?

Condividiamo alcune perle di saggezza per aiutarti nella tua ricerca.

Moltissime persone hanno vecchie bottiglie in cantina. E non solo operatori del settore, collezionisti ed esperti, ma anche persone che le hanno ereditate, o ricevute in regalo o semplicemente dimenticate per anni.

Oggi si legge spesso di vini e distillati valutati cifre altissime e quindi la domanda nasce spontanea: abbiamo bottiglie di valore in cantina?

Hai una collezione di vini e distillati in cantina e vorresti venderla o avere una valutazione delle tue bottiglie?  Scrivici per ottenere una valutazione gratuita e senza impegno nel minor tempo possibile.

La prima cosa da ricordare è che ogni bottiglia di whisky o rum è unica, perchè uniche sono le condizioni in cui si trova ed è stata conservata.

Prima di tutto verificare le condizioni della bottiglia , lo stato di conservazione ma soprattutto verificare l’originalità della stessa

Quindi quali sono le cose principali da considerare?

È importante rivolgersi a persone competenti e del settore.

Le valutazioni sono tanto un’arte quanto una scienza occulta, alchimistica.

Chiedi a un esperto.

Se tutto questo sembra troppo lavoro, non preoccuparti, puoi semplicemente chiedere una valutazione.

Abbiamo valutato e valutato migliaia di bottiglie vecchie e rare e possiamo darti un’idea autorevole del valore della tua bottiglia….

In qualità di commercianti compriamo solo bottiglie che reputiamo rivendibili perché hanno, almeno per noi, una domanda di mercato.

D’altra parte Tabaccheria Toto13 operando su diversi mercati potrebbe trovare clienti per la grappa o il cognac che non si vende più presso il proprio ristorante o che non piace più nella propria cantina.

I gusti propri e dei clienti spesso cambiano velocemente mentre le cantine sono più statiche.

Clicca su questo link  per una VALUTAZIONE DELLE TUE BOTTIGLIE SENZA IMPEGNO

In che condizioni è la bottiglia?

È altrettanto importante confrontare le condizioni della bottiglia con altre bottiglie vendute.

Guarda il livello di riempimento, le condizioni della chiusura, ha la sua scatola originale? C’è qualche danno alle etichette?

Quindi, considera quanto la condizione influisce sul prezzo della tua bottiglia particolare.

Ad esempio, prendi due bottiglie di Macallan 1962 Campbell, Hope & King imbottigliate negli anni ’70 per Rinaldi.

Nel marzo 2019 una bottiglia pulita con la sua scatola originale ha preso 70% in più di una bottiglia che aveva un’etichetta macchiata e nessuna scatola.

C’è un mercato per questa bottiglia?

Ricorda che il valore di qualsiasi bottiglia è sempre e solo ciò che qualcuno è disposto a pagare per questo.

Se c’è molta richiesta per una bottiglia, il valore sarà più alto.

Se non esiste un mercato per una bottiglia, indipendentemente da quanto sia speciale, non prenderà altrettanto.

Questa ovviamente è un’ottima notizia da tener presente quando acquisti dell’oro liquido.

Cosa succede se la tua bottiglia non è mai apparsa sul mercato prima?

Se non riesci a trovare corrispondenze esatte per la bottiglia che desideri valutare, utilizza i risultati dell’asta per bottiglie simili e cerca eventuali tendenze.

Fallo trovando una bottiglia che condivida la sua categoria, epoca d’imbottigliamento, valore storico, reputazione, durata della maturazione, produttore … per ottenere qualche informazione.

 

Fare riferimento anche ai prezzi al dettaglio originali.

È anche importante cercare nei siti di vendita al dettaglio i prezzi di mercato “primari” o originali.

Soprattutto per i commercianti professionali è importante avere storico dei prezzi d’acquisto delle referenze, i famosi listini prezzo, e poterli confrontare con i prezzi al pubblico applicati.

Se la bottiglia è facilmente disponibile al dettaglio, è possibile venderla a un prezzo inferiore all’asta.

Se la tua bottiglia non è più facilmente disponibile al dettaglio, potrebbe essere venduta a un prezzo superiore al prezzo di vendita più recente.

Ad esempio, Ben Nevis 12 Year Highproof imbottigliato da Hidden Spirits è stato messo in vendita al dettaglio nel 2018 con un prezzo al dettaglio consigliato di circa € 100.

Il single malt della distilleria Ben Nevis è popolare tra i bevitori di whisky, così come gli imbottigliamenti di Hidden Spirits, quindi si è esaurito rapidamente.

Nell’agosto 2019 è già stato venduto all’asta per € 130.

Attenzione però. Alcuni prezzi di listino al dettaglio possono essere ottimisti, irragionevoli o semplicemente obsoleti.

Soprattutto su siti di vendita non professionali o sui marketplace possono essere presentati prezzi di vendita irragionevoli, eccessivi o ottimistici.

Vale anche la pena notare che i prezzi al dettaglio includono la disponibilità della merce, l’IVA e le spese generali del negozio, quindi il prezzo che vedi in un elenco al dettaglio è il prezzo di vendita e non il prezzo di acquisto.

Alcuni prezzi al dettaglio possono essere dal 20% al 40% superiori ai prezzi d’asta, ma non sempre.

Dovrai valutare i prezzi generali di un negozio, la professionalità e adattarti.

Le aste di whisky o rum

Confronta le tendenze dell’asta. Esistono numerosi e autorevoli siti di aste che mettono a disposizione il loro database con lo storico delle vendite delle bottiglie.

Per prima cosa, cerca per vedere se la stessa bottiglia con la stessa etichetta è già stata venduta in precedenza.

Ora confronta quale valore che ciascuna delle bottiglie ha raccolto all’asta e annota le date.

Successivamente, considera se il prezzo sta aumentando o diminuendo e anche il ritmo approssimativo del cambiamento.

Infine, controlla se i prezzi rimangono coerenti nel tempo o se i prezzi oscillano da un mese all’altro… o crollano.

Ad esempio, Campari bitter degli anni ’70 produce un eccellente Negroni classico, quindi è particolarmente popolare tra i baristi e i collezionisti.

I prezzi sono scesi brevemente prima che si livellassero e sono tornati a salire di recente dovuto al fatto che col tempo le scorte si esauriscono. Ed il Campari bitter è un prodotto di produzione di massa commercializzato in tutto il mondo.

Naturalmente se l’etichetta del tuo whisky o del tuo rum riporta il numero di bottiglie prodotte ed il numero della singola bottiglia il calcolo è più semplice.

Privacy Preference Center